Risultati

Disponibilità dei risultati

⇒ IO1 Insegnanti VET nel settore della costruzione

⇒ IO2 Donne

⇒ IO3 Centri di formazione professionale nel settore

⇒ IO4 Imprese di costruzione

Le pari opportunità come valore sociale fondamentale europeo

La parità tra donne e uomini è uno dei valori fondamentali dell’Unione europea. Tuttavia, sebbene la parità tra i sessi sia stata un forte impegno dell’UE, le disuguaglianze persistono in diversi settori. Le barriere persistenti sono spesso indirette, difficili da individuare, causate e mantenute da fenomeni strutturali e rappresentazioni sociali, particolarmente resistenti ai cambiamenti.

Le Pari OPPORTUNITÀ, in quanto uno degli obiettivi della parità di genere, si basa sulla logica che un’intera gamma di strategie, azioni e misure sono necessarie per correggere disuguaglianze persistenti e radicate che minano le opportunità delle donne e incidono sulla società globale.

Per questo motivo, il progetto Women can Bui mette in campo diverse azioni e strumenti volti ad intervenire sui principali attori coinvolti nell’integrazione paritaria di donne e uomini nel settore, dalla porta d’accesso (formazione) all’ambito di sviluppo delle attività (l’Impresa).

Rilevanza europea

Non è la prima volta che si intende collegare le donne al mercato del lavoro nel settore edile, ma di solito si è intervenuti a livello locale

La particolare rilevanza di questo progetto deriva dal suo campo d’azione, con la partecipazione di sei paesi europei: Spagna, Portogallo, Italia, Francia, Francia, Belgio e Germania. Nonostante le specificità e l’esperienza di ciascun paese, le storie delle donne nel settore delle costruzioni sono simili. Questo progetto può essere una grande pratica con un impatto a livello europeo, con la probabilità di essere trasferita ad altre industrie o istituzioni – indipendentemente dal fatto che siano o meno legate al progetto, con la stessa casistica.

D’altra parte, i centri di formazione che partecipano al progetto appartengono alla rete europea REFORME e sono collegati con le autorità pubbliche e dalle parti sociali di settore. Un chiaro e sostenuto sforzo tra importanti centri di formazione europei nel settore delle costruzioni per la rivisitazione dell’approccio formativo che punta alla parità di genere.

Menu